rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Sport

Pioggia di titoli e medaglie per il Circolo GdF Modena ai campionati italiani master

Ad Agropoli la squadra modenese conquista 23 titoli individuali e 3 in staffetta. Realizzati anche 13 record italiani.

23 titoli italiani individuali, 3 staffette d’oro, 55 medaglie complessivamente conquistate, 13 record italiani battuti, quasi 3.000 punti portati a casa. Con questi i numeri i master del Circolo Sportivo GdF Modena hanno concluso il campionato italiano invernale disputatosi ad Agropoli, dove al cospetto di 25 squadre proveniente da tutto lo stivale, si sono piazzati secondi nella classifica generale, alle spalle solamente dei padroni di casi dell’Elysium. I 20 ragazzi modenesi scesi in terra cilentana hanno avuto il grosso merito di tornare tutti a casa con una medaglia al collo, realizzando un risultato che li pone in pole position per la conquista del titolo nazionale che verrà assegnato al termine dell’edizione estiva dei campionati che si terrà a Lignano nel prossimo mese di maggio. Bottino grosso da parte delle ragazze. Ildy Zagyi si laurea quattro volte campionessa italiana (50, 100, 200 e 400 pinne cat. M60) realizzando altrettanti record italiani.

Nelle gare mono tris d’oro per Francesca Della Maggiore (M45) e Irene Negrini (M40) nelle distanze dei 50, 100 e 200 e doppio titolo per Silvia Bugnoli (M50) con tanto di record nazionale nella distanza dei 100 metri. Nonostante lo stato di forma approssimativo, non deludono le attese Alice Pollastri (M35) che conquista due ori e due argenti individuali, e Francesca Paglia (M25) che porta a casa il titolo nei 50 pinne con tanto di record, oltre a due argenti ed un bronzo nelle altre distanze. Titolo di campionessa italiana anche per Lorena Bizzarri (M70), giunta davanti a tutti nei 200 pinne, cui somma anche due argenti.

Il battesimo assoluto di Laura Silei (M45) le regala due argenti ed un bronzo. Sempre in top five Laura Toschi (M25) e Eugenia Scandellari (M50), con entrambe grandi protagoniste delle staffette finali. Non da meno gli uomini con il triplice alloro di Vedis Vecchi (M25) nei 50, 100 e 200 mono (con 3 record italiani), sempre davanti al compagno di squadra Francis Pane (M25). Due ori e due record nei 200 e 400 pinne per Alessandro Boni (M35) che si mette al collo anche un argento ed un bronzo nelle distanze corte. I 200 pinne vedono primeggiare Massimiliano Migliorini (M50) che aggiunge un argento ed un bronzo al proprio palmares personale. Titolo nazionale e record di categoria anche per Dario Calzavara (M70) nei 400 pinne.

Fanno incetta di bronzi Guido Mattera (50, 100 e 200 mono cat. M50), Manielo Galasso (50 e 100 mono cat. M45) e Roberto Sensi (200 mono cat. M45). Tre medaglie di legno per Luca Giordano (M50) che con i compagni Silei, Pollastri e Sensi si fregia del bronzo nella staffetta 4x100 pinne (cat. U220). È d’argento la staffetta mono U220 formata da Bugnoli, Zagyi, Galasso e Mattera. Record italiano e conseguente titolo per la staffetta mono U140 con al via Della Maggiore, Negrini, Pane e Vecchi. Sul gradino più alto del podio anche le altre due staffette pinne in gara, quella U140 di Toschi, Paglia, Boni e Migliorini e quella O220 formata da Scandellari, Bizzarri, Calzavara e Murano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di titoli e medaglie per il Circolo GdF Modena ai campionati italiani master

ModenaToday è in caricamento