Eccidio delle Fonderie, insieme alla commemorazione anche tre eventi culturali

Giovedì 9 gennaio Muzzarelli depone una corona alla cerimonia organizzata dai sindacati. Presente anche all’inaugurazione della mostra e al concerto in Sant’Agostino

Partecipa anche il sindaco Gian Carlo Muzzarelli alla cerimonia commemorativa del 70° anniversario dell’eccidio delle Fonderie Riunite di Modena in programma giovedì 9 gennaio nell’area dell’ex stabilimento in zona Crocetta. Durante la cerimonia il sindaco deporrà al cippo che ricorda la strage una corona d’alloro con un nastro gialloblu e la scritta “Il Comune di Modena nel 70° Anniversario”. Sarà presente il gonfalone della città.

L’iniziativa, in programma alle 9 presso il cippo ai caduti delle ex Fonderie (cavalca ferrovia via C.Menotti/via Santa Caterina), è organizzata dai sindacati Cgil, Cisl e Uil per ricordare i sei operai che persero la vita sotto il fuoco della polizia durante lo sciopero generale proclamato dalla Camera confederale del lavoro nel 1950 contro i licenziamenti decisi dalla direzione aziendale.

I sei operai erano Angelo Appiani, Renzo Bersani, Arturo Chiappelli, Ennio Garagnani, Arturo Malagoli e Roberto Rovatti, mentre altre 200 persone rimasero ferite

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguire i terrà l’inaugurazione della mostra fotografica "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città" allestita ad Ago Modena Fabbriche culturali (ore 18, largo Porta Sant’Agostino 228 e via Berengario 20) e il concerto in programma alla chiesa di Sant’Agostino (ore 20.30) dove l'Orchestra da Camera Momus diretta da Stefano Seghedoni propone lo “Stabat Mater” di Luigi Boccherini (soprano Cristina Park) e con letture dell’attrice Franca Lovino. Venerdì 10 gennaio alla Tenda, a ingresso libero, Carlo Lucarelli propone invece un racconto-spettacolo dal titolo “Fonderie 9 Gennaio 1950”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento