Casa della Salute di Carpi, iniziata la demolizione dell’ex Stazione Autocorriere

La scorsa settimana il sopralluogo congiunto Ausl e Comune di Carpi per verificare l’avanzamento dei lavori. Per fare posto alla struttura sanitaria sarà abbattuta una porzione dell’edificio di via Peruzzi

Dopo la sosta forzata a causa dell’emergenza Covid, sono ripresi i lavori di realizzazione della Casa della Salute di Carpi. La scorsa settimana Azienda USL di Modena e Comune di Carpi hanno effettuato un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento del cantiere: dopo gli scavi iniziali, hanno preso il via le operazioni di demolizione di parte dell’ex Stazione delle Autocorriere, che lascerà il posto proprio all’importante struttura sanitaria.

Al sopralluogo erano presenti, tra gli altri, il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, l’Assessore con delega a Sociale e Sanità Tamara Calzolari e, in rappresentanza del Servizio Unico delle Attività Tecniche dell’Ausl di Modena, l’Arch. Alba Bassoli e l’Ing. Ilaria Bajesi.

lavori di abbattimento proseguiranno per un periodo di circa un mese, al termine del quale la restante porzione di edificio sarà riconsegnata al Comune di Carpi, mentre nell’area in cui è avvenuta la demolizione proseguiranno le attività di realizzazione della Casa della Salute.

Nuovi spazi per nuovi servizi - All'interno della Casa della Salute troveranno spazi più adeguati molti servizi, come l'ambulatorio di continuità assistenziale e una medicina di gruppo, lo sportello socio-sanitario e gli ambulatori per la gestione delle malattie croniche, il consultorio. Vi saranno poi alcune novità, come il Centro prelievi ad accesso diretto.

Il progetto prevede il coinvolgimento della comunità locale, sia attraverso i Piani di zona, sia tramite iniziative dirette dell'Azienda USL e del Comune di Carpi. La Casa della Salute di Carpi infatti è destinata a diventare il punto d'accesso privilegiato per le cure territoriali, riunite in un unico luogo per fornire le risposte più adeguate ai bisogni di base. Una modalità di assistenza nuova per la città, a vantaggio dei cittadini, dai più giovani - grazie anche alla vicinanza con il polo scolastico - ai più anziani, che potranno usufruire di un luogo facilmente raggiungibile e accessibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La struttura sarà infine uno spazio aperto a disposizione delle tante attività di prevenzione e promozione della salute e di corretti stili di vita in collaborazione con gli Enti Locali e le associazioni di volontariato socio-sanitario attive sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, si cerca una 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento