Lunedì, 21 Giugno 2021
Attualità Baggiovara

Hub per la Terapia Intensiva, si apre il cantiere all'Ospedale di Baggiovara

La struttura prefabbricata sorgerà accanto all'ingresso del Pronto Soccorso e ospiterà 18 posti letto. Percorsi di accesso invariati per i cittadini

Da ieri sono cominciati all'Ospedale Civile di Baggiovara i lavori di realizzazione dell'unità di terapia intensiva che fa parte dell'Hub regionale per la Terapia Intensiva che verrà realizzato per l'emergenza covid. Come noto l'Emilia-Romagna è stata scelta per ospitare un numero pari a 146 posti letto di Terapia Intensiva che saranno utilizzabili non solo per l'attuale crisi, ma anche in futuro, ospitati in strutture create appositamente o in spazi già esistenti e ristrutturati.

Anche Modena rientra in questo progetto, che prevede la realizzazione di due strutture prefabbricate nelle aree ospedaliere del Policlinico e
dell’Ospedale civile di Baggiovara. Qui saranno collocati complessivamente 48 posti letto (30 al Policlinico e 18 a Baggiovara). Le strutture saranno dotate degli spazi a supporto delle attività sanitarie, degli impianti e delle tecnologie biomediche necessarie per garantire la piena funzionalità dei posti letto di terapia intensiva.

A Baggiovara la struttura sorgerà a fianco del Pronto Soccorso. L'accesso delle autoambulanze al Pronto Soccorso avviene come di consueto dalla Camera Calda. L'ingresso in auto per i pazienti è invariato; sarà possibile potrà parcheggiare come di consueto e percorrere il pedonale. 

Il prefabbricato, secondo la tabella di marcia fissata tempo fa, dovrebbe essere concluso e operativo entro il 30 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hub per la Terapia Intensiva, si apre il cantiere all'Ospedale di Baggiovara

ModenaToday è in caricamento