rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Terremoto: assistenza Cisl agli sfollati per domande contributi di autonoma sistemazione

Scadenza ultima mercoledì 31 luglio: aperti appositi sportelli nelle sue sedi del cratere per aiutare coloro che potrebbero incontrare difficoltà nella compilazione della domanda

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

C’è tempo fino a mercoledì 31 luglio per chiedere i contributi per gli sfollati che si sono sistemati in modo autonomo. Lo ricorda la Cisl di Modena, che ha aperto appositi sportelli nelle sue sedi del cratere per aiutare coloro che potrebbero incontrare difficoltà nella compilazione della domanda. I cittadini interessati possono prendere contatto, oltre che con gli uffici comunali di residenza, con le sedi Cisl di Carpi (tel. 059.682322), Mirandola (tel. 0535.21259), San Felice (tel. 0535.84105) e Finale Emilia (tel. 0535.90901) per fissare l'appuntamento con un operatore in grado di fornire il supporto necessario. L’assistenza è gratuita. Ricordiamo che è una direttiva regionale a disciplinare i termini, criteri e modalità procedurali per la presentazione delle domande e l'erogazione dei contributi per l'autonoma sistemazione (CAS) destinati ai nuclei familiari sfollati dalla propria abitazione a seguito del sisma del 20 e 29 maggio 2012. Entro trenta giorni dal termine di presentazione delle domande, il Comune di residenza le verificherà e provvederà a determinare l'ammontare del contributo. Completata l'istruttoria, lo stesso Comune invierà l’elenco delle domande all'Agenzia regionale di Protezione civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto: assistenza Cisl agli sfollati per domande contributi di autonoma sistemazione

ModenaToday è in caricamento