rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

"Sindaco ed assessore chattano su Facebook durante il dibattito sul bilancio"

L'episodio a Castelfranco Emilia. A denunciarlo Giorgio Barbieri, capogruppo Lega Nord, e Cristina Girotti Zirotti, coordinatrice Gruppo Lega Nord: "Comportamento inaccettabile, dimissioni subito"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il Consiglio Comunale è il principale organo collegiale dell'ente territoriale locale ed il bilancio annuale è il fondamentale documento che sintetizza l'attività svolta dalla Giunta nel precedente anno solare. Ebbene, nonostante tali presupposti, il 30.04.2013, proprio mentre la Lega Nord Padania argomentava il suo dissenso e, quindi, il suo voto contrario al bilancio relativo all'attività svolta nel 2012 della Giunta Reggianini, l'Assessore ai Servizi Sociali, Nadia Manni, invece di preoccuparsi di rispondere alle varie eccezioni da noi mosse proprio all'operato del suo Settore, in spregio al rispetto del suo ruolo e delle sue funzioni, tranquillamente chattava su Facebook con la partecipazione non solo di terze e "sinistre" persone, ma anche del Sindaco Reggianini.

Senza voler esprimere giudizi sui toni, termini ed aggettivi "galanti" utilizzati dai partecipanti a "quel consiglio" e che ancora si possono leggere proprio sul profilo Facebook dell'Assessore Nadia Manni, è questa l'ennesima dimostrazione di come il PD "predica bene, ma razzola male!". Ma che valore attribuiscono Reggianini e la sua Giunta al Consiglio Comunale? E' forse per loro una noiosa perdita di tempo? Quale rispetto hanno non solo delle Istituzioni ma dei cittadini che li hanno eletti? O erano talmente soddisfatti per aver chiuso un bilancio in attivo solo per i mancati investimenti a "causa del sisma" e delle disavventure giudiziarie di un ex Capo Settore e grazie alla cancellazione obbligatoria per legge dei residui? O forse perché, comunque, percepiscono la loro indennità?

Una cosa è certa: a rivestire quel ruolo nessuno li ha obbligati! Il rispetto delle Istituzioni e dei cittadini è un dovere cui non ci si può sottrarre per futili e probabilmente non graditi "apprezzamenti" verso altri Consiglieri Comunali ancorché non della Lega Nord Padania! In quanto, come si evince dal verbale, il Nostro Gruppo Consiliare ha toccato solo punti tecnici del Bilancio, senza entrare in discorsi di tipo razzista. Invitiamo il Presidente del Consiglio a deprecare tale condotta anche alla luce del dispositivo di un nostro Ordine del Giorno approvato all'unanimità. Ma forse il Sindaco e l'Assessore non lo ricordano perché impegnati "altrove".

Chiediamo, quindi, al Sindaco Reggianini, all'Assessore Manni le pubbliche ed urgenti scuse a tutto il Consiglio Comunale ed ai cittadini e pensiamo che questa possa essere la volta buona per rassegnare le loro dimissioni visto che proprio il PD raccoglie firme per chiedere quelle di altri politici.

Il rispetto delle Istituzioni, dei Consiglieri e di tutti i cittadini viene prima di Facebook e di ogni altra cosa!!!

Castél - Castelfranco Emilia (Mòdna-Modena), 04.05.2013

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sindaco ed assessore chattano su Facebook durante il dibattito sul bilancio"

ModenaToday è in caricamento