Attualità

Vaccini ai conoscenti, il Commissario Arcuri: "Reato contro la salute e la morale"

Dura presa di posizione del Commissario all'emergenza Covid su quanto accaduto martedì a Modena

"C'è un reato supremo di cui non deve occuparsi per forza il codice penale, è il reato contro la salute e la morale". Non usa mezzi termini il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri in conferenza stampa, commentando la vicenda dei sei vaccini iniettati a parenti e famigliari degli operatori modenesi.

Anche i Nas a Baggiovara per verifiche sui vaccini, l'Ausl: "Errore in buona fede"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini ai conoscenti, il Commissario Arcuri: "Reato contro la salute e la morale"

ModenaToday è in caricamento