rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Politica

 Elezioni comunali, Pd soddisfatto "Proposta vincente anche nei piccoli centri"

Il segretario dem Solomita commenta il voto: “A Serramazzoni la grande sconfitta è Fratelli d’Italia”. Rammarico per Tomei

"Grande soddisfazione per la vittoria dei candidati del Partito Democratico a Camposanto e Guiglia. Plauso anche per il risultato di Serramazzoni: I cittadini volevano un cambiamento. In questa tornata di elezioni amministrative il centrosinistra si afferma in tre dei quattro Comuni al voto in provincia di Modena, tra cui il più popoloso, confermando che anche nei piccoli centri i cittadini hanno continuano a credere nella proposta del centrosinistra e dei candidati che il Partito Democratico ha scelto di sostenere”: questo il commento ‘a caldo’ del Segretario del Partito Democratico modenese, Roberto Solomita, nel pomeriggio elettorale di ieri.

Soddisfazione crescente dalla sede della Federazione provinciale, dunque, man mano che i dati hanno confermato le vittorie di Monjia Zaniboni a Camposanto, Iacopo Lagazzi a Guiglia e Simona Ferrari a Serramazzoni.

Elezioni comunali, il centrosinistra conferma due sindaci e perde Polinago. A Serra vince Ferrari 

Particolare soddisfazione anche per quest’ultimo Comune, dove la candidata civica ha ricevuto l’appoggio del Pd: “Nelle scorse settimane abbiamo concentrato il confronto sui progetti, con proposte credibili e condivise, che infatti i cittadini hanno premiato, dimostrando voglia di cambiare".

"Anche Guiglia e Camposanto testimoniano la capacità del centrosinistra di mantenere la fiducia dei cittadini, che infatti hanno confermato i sindaci che già amministravano, con consenso immutato o persino crescente. Un dato provinciale che si inserisce in un quadro regionale positivo per il Partito Democratico. Congratulazioni dunque ai sindaci e alle loro squadre, e l’augurio di un buon lavoro”, spiega Solomita.

Rammarico, invece, per l’unico risultato che, di misura, non premia il Pd: “Soprattutto perché a Polinago la differenza tra Gian Domenico Tomei – cui va tutto il nostro ringraziamento per l’impegno portato avanti non solo nelle ultime elezioni, ma anche in tutti questi anni come amministratore - e il suo sfidante è davvero minima, di soli 8 voti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

 Elezioni comunali, Pd soddisfatto "Proposta vincente anche nei piccoli centri"

ModenaToday è in caricamento