rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Primarie, il Partito Repubblicano a sostegno di Balzani

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

La direzione provinciale del Pri di Modena rivolge un appello ai votanti dei comuni della nostra provincia per il voto all’ex sindaco di Forlì Roberto Balzani in occasione del voto alle primarie di centro sinistra di domenica prossima. Sono troppi i ritardi accumulati anche nella nostra provincia per quei settori chiave per un recupero dello sviluppo qualitativo; basti pensare al recupero del territorio appenninico per lo sfruttamento di tutte le sue potenzialità nel settore turismo, agro alimentare, artigianale ed industriale; al sostegno ad una politica effettiva della riduzione dei rifiuti prodotti; al ritardo nell’implementazione delle tecnologie delle comunicazioni; alla moltiplicazione dei centri universitari senza un criterio di specializzazione per le singole realtà provinciali; per non parlare di sprechi di risorse economiche in progetti della cui utilità è quanto meno lecito dubitare.

Molti sono i compiti in gran parte disattesi da un governo regionale troppo spesso impegnato nella ricerca del consenso da parte di sostenitori forse fin troppo interessati nello sviluppo di politiche regionali che facessero da supporto ai loro vantaggi economici di breve durata, e senza porre sufficiente attenzione al consumo del territorio attraverso una cementificazione selvaggia senza svolgere appieno un ruolo di controllo come forse sarebbe necessario per quei maggiori compiti che sono stati assegnati alle regioni.

Al tempo stesso abbiamo dovuto assistere ad un progressivo impoverimento delle strutture sanitarie presenti ed ad una mancanza di politica dei trasporti che avesse un minimo di attenzione alle esigenze dei pendolari, siano lavoratori o studenti.

Al fine di modificare uno status quo fossilizzato negli anni il Pri di Modena ritiene che solo un cambiamento sostanziale al vertice della regione, con un candidato fuori dall’apparato come il Professor Balzani, non eccessivamente impegnato a mantenere il consenso di poteri fossilizzati, possa rappresentare una possibile ripartenza per l’economia e per un più generale recupero dei valori di coesione sociale fondati sulla collaborazione fra capitale e lavoro, fra le generazioni, al doveroso rispetto dei doveri da parte di tutti, inclusi i neo emiliani di recente insediamento e, soprattutto un recupero dell’etica civile nella gestione della cosa pubblica nell’interesse dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie, il Partito Repubblicano a sostegno di Balzani

ModenaToday è in caricamento