rotate-mobile
Calcio

Sassuolo, Dionisi: "Nove assenti, ma non deve essere un alibi"

Mister Dionisi alla vigilia di Sassuolo-Genoa ha parlato di tanti aspetti, tra cui il mercato e gli obiettivi stagionali

Mister Dionisi ha presentato il match di domani contro il Genoa e ha fatto un bilancio del girone di andata, parlando poi degli obiettivi per il girone di ritorno e del mercato: “Il girone di andata è stato positivo, abbiamo l’amaro in bocca per l’ultima partita ma va dimenticata subito - ha detto l’allenatore neroverde -. Abbiamo ottenuto quello che meritavamo, abbiamo dimostrato di essere in crescita e ora siamo pronti a ripartire e ad affrontare il girone di ritorno che sarà un altro mini campionato”. 

“Del cammino fatto fino ad ora mi è piaciuta la crescita, la voglia di non mollare e di riprendere le partite anche nelle difficoltà; dove dobbiamo migliorare, guardando i numeri, è la fase difensiva: abbiamo preso troppi gol. Siamo partiti male, siamo migliorati ma dobbiamo migliorare ancora - ha spiegato Dionisi -. Abbiamo voglia di riscatto, vogliamo confermarci per poterci migliorare. L’obiettivo è di migliorare la classifica finale del girone di andata“. 

Domani alle 16,30 si gioca contro il Genoa: “I ragazzi arrivano mentalmente bene, fisicamente bene e numericamente non benissimo. Mancheranno un po’ di giocatori ma ci siamo, è un problema che avranno in tanti domani. Mancheranno nove giocatori di movimento, ma non voglio trovare scuse o alibi, a prescindere dal mercato e da tutto il resto, faremo la partita e se non riusciremo a ottenere un risultato positivo la responsabilità sarà solo nostra. Dobbiamo essere focalizzati su noi e sul Genoa, e domani avere l’obiettivo dei tre punti.  Il Genoa ha cambiato tanto rispetto all’andata, non ha cambiato sistema di gioco e non mi aspetto cambiamenti neanche domani, ma saranno molto motivati perché devono recuperare terreno, ma anche noi saremo tanto motivati.”. 

In settimana è arrivato il nuovo difensore Ruan Tressoldi: “Si allena con noi dal primo gennaio, domani è disponibile ma gli dobbiamo dare un po’ di tempo, non conosce la lingua ma fisicamente sta bene, dovrà capire un calcio per lui nuovo ma si sta integrando e ci sono altri due brasiliani in squadra e questo facilita il meccanismo; sono soddisfatto della sua condizione e sarà molto utile - ha detto il tecnico del Sassuolo -. So come si sta muovendo la società sul mercato e se qualcuno arriverà o meno, noi saremo comunque pronti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Dionisi: "Nove assenti, ma non deve essere un alibi"

ModenaToday è in caricamento