Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Athletic Carpi - Sammaurese 4 - 1 | I biancorossi trovano subito il riscatto

Dopo la sconfitta incredibile nel match infrasettimanale, il Carpi torna all vittoria e lo fa tra le mura amiche

Missione compiuta. Dopo l'incredibile sconfitta di Sesto Fiorentino e la rimonta nel recupero incassata dal Prato, l'Athletic Carpi sfata finalmente il tabù Cabassi al terzo tentativo, battendo nettamente (4-1) la Sammaurese dell'ex bomber biancorosso Stefano Protti, cui il pubblico di casa ha giustamente tributato un caloroso saluto. Per l'undici di Bagatti, ovviamente, un successo importante in una fase delicata della stagione, per non allontanarsi troppo dal primo posto appannaggio del quotato Rimini. La vittoria viene dedicata dal club al dirigente accompagnatore Giuliano Sacchi, regolarmente in panchina nonostante un recente  lutto familiare.

Non ci mette molto la squadra del presidente Lazzaretti (in tenuta grigioscuro, ospiti in bianco con banda giallorossa) per "aggredire" il match e mettere alle corde i romagnoli, che si difendono come possono. Si muove bene Walker che scalda subito le mani ad Adorni.  Primo gol al quarto d'ora, ed è il primo al "Cabassi" in campionato. Lo firma l'inglese Walker, bravo a farsi spazio in area su preciso assist di Serrotti e ad angolare quel tanto che basta il destro sul secondo palo dove Adorni non può arrivare. Il raddoppio arriva a stretto giro di posta, al 20'. Cross di Borgarello, uscita a vuoto dell'estremo ospite, Lordkipanidze di testa appoggia in rete. Poco più tardi si riapre il match.

Al 23' contatto Calanca-Merlonghi, per l'arbitro è rigore. Dagli undici metri lo stesso Merlnghi trasforma. Per una decina di minuti buoni i pascoliani danno la sensazione di poter arrivare anche al pari, con i biancorossi, di contro, in trance. Bolis (il migliore) salva su Giannini quasi a botta sicura. Per fortuna di Bagatti arriva il 3-1 nel minuto di recupero. Triangolo tra lo stesso Bolis e Serrotti, con l'ex Arezzo a trovare un pregevole "scavetto" che finisce in porta. Nella ripresa ottima la gestione da parte del Carpi che nulla concede ai ragazzi di Protti. Primo (ed unico) intervento di Ferretti al 48' su un destro di Gurini. Ma, nel frattempo, la forbice tra le due squadre si era già allargata sino al 4-1: azione personale di Raffini, gran tiro a giro e nulla da fare per Adorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Athletic Carpi - Sammaurese 4 - 1 | I biancorossi trovano subito il riscatto

ModenaToday è in caricamento